Fondo per la progettazione degli interventi di bonifica - L’emendamento del governo al disegno di Legge n. 1676 introduce due tipi di incentivi per le bonifiche dell’amianto: un credito di imposta del 50% delle spese sostenute dalle imprese per la messa insicurezza delle aree produttive e un fondo per finanziare gli investimenti sugli edifici pubblici.

BENEFICIARI
I soggetti titolari di reddito di impresa che nell’arco dell’anno 2016 realizzino interventi di bonifica dell’amianto su beni e strutture produttive

AGEVOLAZIONE
Sui costi sostenuti per interventi di produttive.
Per investimenti posti in essere per la bonifica dell’amianto su beni e strutture produttive il cui importo sarà superiore ad € 20.000 è previsto un credito di imposta del 50%

MODALITA’
Il credito di imposta sarà ripartito e utilizzabile in tre quote annuali di pari importo e dovrà essere indicato nella dichiarazione dei redditi relative ai periodi di imposta successivi nei quali il credito sarà stato utilizzato.

Il credito di imposta non concorrerà a alla formazione del reddito né della base imponibile IRPEF

DOTAZIONE FINANZIARIA
Per il credito di imposta è stato previsto un impegno finanziario € 5.667 milioni per ciascuno degli anni 2016, 2017 e 2018.

Torino, 18/10/2016

N.B. La presente scheda non sostituisce la normativa di riferimento ma si limita a descriverne sommariamente la sua applicazione.